M A S S I M O   M E D I C I
PSICOMOTRICISTA - NATUROPATA

HOME CHI SONO COSA FACCIO RIMEDI EVENTI RISPOSTE NEWS



 







tecniche


TECNICHE NATURALI

FIORI DI BACH:
I Fiori di Bach sono degli estratti di piante o fiori selvatici, che prendono il nome dal suo scopritore: l'inglese Edward Bach, medico, batteriologo, omeopata (1880-1936).Vengono utilizzati per riequilibrare l'energia emozionale della persona. I rimedi sono 38, tanti quante sono le emozioni che nella persona possono essere perturbate.

RIFLESSOLOGIA PLANTARE:
Trattamento che permette di equilibrare l'energia psicofisica attraverso la stimolazione di specifici punti riflessi del piede, aiutando la persona a liberarsi da tensioni corporee ed emozionali.

TECNICHE DI RILASSAMENTO CORPOREO:
Attraverso esercizi di respirazione, di contrazione-decontrazione muscolare, musiche, esercizi di movimento e di immaginazione si permette alla persona di riscoprire il proprio corpo, a prevenire, individuare e sciogliere le tensioni fisiche che impediscono all'energia vitale di scorrere libera.

EDUCAZIONE ALL'ASCOLTO
Attraverso l'ascolto di musiche equalizzate, è possibilie ridare all'orecchio (e alla persona), una capacità di ascolto ottimale, integrando le frequenze acustiche mal percepite o mancanti. La tecnica è indicata per migliorare: postura, concentrazione, memoria, apprendimento, comportamento difficoltà scolastiche e per aumentare la creatività e la conoscenza di se stessi.

FITOTERAPIA ENERGETICO-COSTITUZIONALE
Energetico-Costituzionale perchè utilizza i principi attivi (e l'energia) delle piante, delle erbe, dei fiori, delle gemme...non solo in base ai sintomi, ma considerando la costituzione energetica della persona, in relazione ai principi della Medicina Tradizionale Cinese, che contempla i 5 elementi (legno, fuoco, terra, metallo, acqua), cioè 5 forme diverse di energia. Da ogni forma energetica si può analogicamente delineare la caratteristica morfologica, psico-energetica di ogni individuo, quindi il rimedio vegetale a lui più adatto.

FANGHI ED IMPACCHI DI ERBE
La fangoterapia viene solitamente praticata in centri termali. Nella pratica naturopatica si utilizzano localmente fanghi a base di acque termali e/o impacchi di erbe. L'azione benefica è dovuta alla loro specifica composizione e alla loro temperatura, per riscaldare o raffreddare le zone corporee, assorbire edemi, ossigenare e purificare i tessuti.




Percezione Corporea




Percezione Corporea



Percezione Corporea


Percezione Corporea


Percezione Corporea


Percezione Corporea
RICETTE DI NATUROPATIA APPLICATA

ACETO:
l’aceto di vino o di mele ha proprietà astringenti e decongestionanti
  • In gargarismi contro il mal di gola o diluito in acqua e bevuto, per sciogliere il catarro bronchiale o risolvere un’indigestione.
  • Una pezzuola imbevuta di aceto e appoggiata alle tempie calma il mal di testa, particolarmente quello da rialzo febbrile.
  • Usato diluito nelle lavande vaginali, acidifica l’ambiente e funziona da antimicotico, rinfresca e calma le irritazioni.
  • Qualche cucchiaio nell’acqua del bagno rende più morbida la pelle e combatte gli eczemi.



ACQUA:
l’acqua oltre ad avere proprietà disintossicanti e rilassanti, agisce sulla circolazione attraverso i fenomeni di vasocostrizione e vasodilatazione e influisce sulla temperatura corporea. Attraverso l’acqua specie quella fredda o a temperatura alternata, si favorisce la reazione dell’organismo grazie alla quale si stimolano le difese immunitarie.
  • Le spugnature fredde su tutto il corpo sono utili per alleviare la febbre.
  • Le docciature fredde locali sono utili per le vene varicose.
  • I semicupi caldi calmano i bruciori della cistite.



ARGILLA:
l’argilla ha la proprietà di assorbire per osmosi le sostanze tossiche e di accelerare la guarigione di ferite, contusioni, ascessi e traumi.
  • Su parti infiammate (contusioni, ferite infette, distorsioni, ecc…) va applicata argilla fredda.
  • In disturbi reumatici, digestivi, o per trattare il catarro nelle bronchiti si usa calda.



LIMONE:
il limone è un rimedio naturale tuttofare, è un buon antinfiammatorio ed un eccellente antisettico.
  • Per calmare un improvviso mal di stomaco o risolvere un’indigestione è consigliato il canarino: si fa bollire della scorza di limone con una foglia di alloro e prima di bere si aggiunge succo di limone e miele.
  • Il succo puro è utile per disinfettare le ferite (brucia un pò)
  • Il succo diluito per gargarismi contro il mal di gola.
  • Per abbassare la febbre: impacchi ai polpacci con acqua tiepida e succo di mezzo limone.



MIELE:
i prodotti delle api sono rimedi importantissimi in medicina naturale (miele, propoli, pappa reale, …). Il miele è il rimedio più maneggevole e casalingo, ma non per questo meno efficace.
  • Con il latte o la tisana è un ottimo antitosse e sedativo per il sonno.
  • Applicato sulla pelle ha proprietà antisettiche e cicatrizzanti per ferite, scottature, foruncoli, ulcere della mucosa orale.



SALE:
il sale (meglio se marino integrale, molto più ricco di minerali di quello raffinato), si può usare in tanti modi.
  • Al posto della borsa dell’acqua calda, per calmare mal di pancia o dolori mestruali, far scaldare a secco qualche pugno di sale grosso, mettetelo in un sacchetto e porlo sulla zona dolente.
  • Il sale ha proprietà disinfettanti, si possono fare gargarismi con acqua salata in caso di mal di gola o lavande salate per accelerare la guarigione dal raffreddore.



RICORDATE:
LA NATUROPATIA NON SOSTITUISCE I CONSIGLI E LE TERAPIE DEL MEDICO.
...E ANCHE I GIORNI PEGGIORI DURANO 24 ORE!!!






[HOME]  [CHI SONO]  [COSA FACCIO]  [RIMEDI]  [EVENTI]  [RISPOSTE]  [NEWS]